Danza Macabra

 

Un paesaggio surreale, irrimediabilmente mutato

e una riflessione sull'identità tramite l'analogia con il mondo vegetale:

l'ovvia sensazione di una 'paralisi' che intrappola un territorio più vasto della penisola salentina, 

che riguarda l'incertezza di una identità eradicata e l'attesa di un futuro ancora tutto da scrivere.

 

Nylon, Melendugno, maggio 2017

Espianto degli ulivi durante la realizzazione del gasdotto TAP

Danse Macabre 

 

A surreal landscape, definitely changed. 

A reflection upon human deeper identity by analogy with nature. 

The sensation of “paralysis” that traps a vaster territory than Salento,

that deals with the uncertainty of an eradicated identity and the wait for a future that has yet to be written.

 

Nylon, Melengugno (Salento, Apulia) May 2017 

Olive trees' eradication for TAP pipeline