Il Liber mette a tacere l'esubero dei dati collaterali e contempla il silenzio dell'archetipo.

Nella dimensione onirica si ritrova il luogo adatto alla convivenza umano-animale.

Nella materia oscura intorno si apprende l'indice dell'insondabilità del reale.

The Liber hushes data's excess and it stares at the archetypal silence.

In the oneiric dimension, the suitable place for human-animal cohabitation is recovered.

In the surrounding dark matter the unfathomability of the real is proved.